PosturaCorretta logo

Conoscenze mediche occidentali vs orientali

L’osteopatia è un sistema di Prevenzione Sanitaria, affermato e riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Sebbene non vi siano divieti nella sua pratica, l’Osteopatia è ancora in via di riconoscimento in Italia e in altri Paesi Europei.

L’osteopatia basa il suo lavoro su un sistema di conoscenze mediche occidentali.

Affronteremo il tema delle discipline che si basano su conoscenze mediche orientali nella sezione dedicata al metodo gds e al metodo corpo e coscienza.

Fisioterapia vs Osteopatia Strumenti in comune

L’osteopatia ha alcuni strumenti comuni con la fisioterapia ma i principi che utilizza sono differenti.

Per questo la fisioterapia e l’osteopatia si integrano benissimo.

La fisioterapia si occupa di riabilitazione cioè recuperare l’autonomia dell’individuo e mira a renderlo autosufficiente. Vedi sezione dedicata alla riabilitazione.

La terapia manuale è lo strumento che l’osteopatia e il fisioterapista condividono.

Osteopatia e altre discipline manuali

Esistono numerose discipline che utilizzano la terapia manuale con un impostazione occidentale. Ci sono tutte le specializzazioni della fisioterapia:

Ci sono delle discipline che hanno una vita loro e pur avendo dei punti in comune sono slegate dalla fisioterapia e hanno vita loro:

Tuttavia l’osteopatia è tra le discipline globali, cioè tra le discipline che considerano il corpo come un tutt’uno, (approfondiamo meglio nel capitolo sui principi il significato del termine globali) quella che presenta a mio parere i migliori principi.

In oltre considera alcuni sistemi che nella fisioterapia classica non esistono.

I Principi dell’osteopatia

3 principi

L’osteopatia è detta disciplina globale perchè considera la persona come unità tra:

Altri 3 concetti importanti La connessione tramite il connettivo la fascia unisce e separa

La tensegritá è un concetto importante grazie al tessuto

La comunicazione tramite pressione e trazione esterno e interno dalla cute alle cellule al nucleo

Quando c’è sangue e innervazione non c’è malattia Per l’osteopatia quando c’è innervazione e vascolarizzazione le malattie non possono instaurarsi. (Legge del campo)

Limitazioni del movimento

Quando c’è una restrizione di mobilità, limitazione del moviemento che si instaura in un tessuto si crea una disfunzione.

Creare spazio ridare mobilità E’ il compito dell’osteopata vediamo quali sono i sistemi:

I sistemi dell’osteopatia

I sistemi sono organizzati a strati quelli esterni sono più resistenti e i primi che iniziano a subire problemi (da usura) quelli interni sono quelli più delicati e nobili.

Il corpo cerca di proteggere i sistemi interni e i sistemi esterni hanno un compito di difesa, quelli interni hanno il compito di mantenere le varie funzioni e nutrire il corpo.

Il sistema posturale

recettori somatici Occhi Orecchie vestibolo Piedi Denti

PosturaCorretta logo